domenica 24 gennaio 2010

L'invasione delle nutrie!

Oggi sono andato a fare il consueto giro per curare gli animali e guardate cos'ho visto nei campi...







Non si vedono moltissimo, ma potete comunque notare (nonostante la distanza) le dimensioni ragguardevoli di queste nutrie.
Sapevo che c'erano, ma non pensavo di vederne la bellezza di 8, tutte adulte tra l'altro!
Saranno sicuramente annidate in fondo al campo, tra i rovi...
Per quanto mi riguarda non ho nulla contro questi animali, purtroppo però creano seri danni agli argini del fosso, alle coltivazioni e alle piante. Per il momento hanno però risparmiato i tronchi dei miei alberi (l'hanno scorso l'80% delle piante del mio cortile aveva subito dei danni). Esse rosicchiano tutto come i castori, se non sbaglio infatti sono della stessa famiglia.
Ad ogni modo, appena mi sono avvicinato (superando evidentemente il loro limite di guardia) sono tutte scappate a nascondersi tra i rovi e nel fosso.
Sicuramente qualche cacciatore farà loro le foglie. Mi dispiace, nonostante siano animali nocivi all'ambiente.... La colpa non è di queste bestie che seguono solo il loro istinto, ma di coloro che le hanno importate.

6 commenti:

Andrea ha detto...

ciao Gio,

di sicuro non sono degli ospiti che si fanno apprezzare per le buone maniere!! Anche qui fanno danni a non finire. Pensi di fare qualcosa o vuoi "tollerarle"? ciao!

Gio ha detto...

Sì Andrea, davvero.... fossero più discrete non avrei nulla da obiettare.
Il discorso è che, come dici anche tu, fanno molti danni....
Adesso vedo, se proprio la situazione diventa insostenibile prenderò provvedimenti...

David Vairos ha detto...

Ciao Gio,è da un pò che seguo il tuo blog e lo trovo molto interessante,anche io sono un appassionato di agricoltura e allevamento in generale ma soprattutto allevo avicoli e capre nane.da qualche giorno ho iniziato ad impostare un blog,con non poche difficoltà,mi farebbe piacere se ci facessi un giro e magari potresti darmi qualche consiglio!Saluti Davbid.

Gio ha detto...

Ciao David! Grazie mille, visito subito il tuo blog! Se hai qualche domanda in particolare da pormi puoi postarla nella tag board a lato, nel mio blog. :)

Eco della Terra ha detto...

E' bello vedere giovani che apprezzano la natura, una rarità di questi tempi!

purtroppo quello degli animali imnportati è uns erio problema, anche delle piante, stanno spodestando le specie autoctone e si moltiplicano fuori controllo e fuori equilibrio. Poi si arriva a soluzioni drastiche e tristi.

Prevenire è meglio che curare...giusto?
Saluti

Gio ha detto...

Concordo pienamente Eco della Terra.... possibile che non si rendano conto della gravita di queste "importazioni"? Mah....